Puntiamo «X» nel big match Inter-Roma

Da giocare le vittorie della Lazio contro la Reggina (1,55) e della Fiorentina contro il Livorno (1,45)

Non si sono ancora spente le polemiche per i gravi errori dei «fischietti» nell'ultimo fine settimana, che già stasera si ricomincia a giocare in serie A e, ovviamente a scommettere.
Il derby della Mole ci sembra molto più aperto di quello che le quote offerte da Snai sembrano profetizzare, visto che la vittoria dei bianconeri di Ranieri è data solo a 1,55. Troppo poco per consigliare di investire sulla Juventus e quindi proponiamo di puntare sul pareggio a 3,40 che, in una sfida stracittadina, è sempre dietro l'angolo. Nello scontro tra titani di domani sera a San Siro, il successo dell'Inter è quotato a 1,95, quello esterno della Roma a 4 mentre il pareggio a 3. La X, tutto sommato ci sembra la soluzione migliore, poiché lascerebbe invariato il margine tra le due squadre alle prese anche con il pensiero della Champions League. Le basi della serata ci sembrano il successo della Fiorentina con il Livorno a 1,45 il pareggio a 2,90 tra Parma e Udinese e quello a 2,80 tra Genoa e Napoli, le due terribili matricole, che hanno forze e forma speculari. Puntiamo anche sul riscatto della Lazio contro la Reggina, offerto a 1,55, mentre è parecchio intrigante il colpo esterno dell'Empoli a Palermo, offerto dai quotisti Snai a 4,80.
Siena-Cagliari è una partita aperta tra due squadre in salute, ed anche in questa sfida per la salvezza il pareggio sembra essere il risultato più probabile. In Atalanta-Sampdoria diamo una leggera preferenza ai blucerchiati che con Cassano in forma straordinaria potrebbero colpire il bersaglio grosso e proseguire la rimonta in classifica per entrare in Europa.
Per concludere andiamo controcorrente e scegliamo il pareggio tra Catania e Milan a 3,10, visto che la panchina corta dei rossoneri non offre sufficienti garanzie per avere le forze fresche necessarie per sbancare il Massimino che ai bei tempi si chiamava Cibali.