Un punticino per lo Spezia

Questa volta lo Spezia ce la fa. La sindrome dell'ultimo minuto finisce nel cassetto e gli aquilotti tornano da Ascoli con un punticino che fa classifica. Al Del Duca finisce 0 a 0.
Antonio Soda, allenatore dei liguri, concede un turno di riposo a Max Guidetti ed inserisce lo scalpitante Fietta solo nella seconda frazione. Poche le azioni nel primo tempo. Al 25' Colombo impegna di testa il portiere con un tap-in su invito di Gorzegno. Replica Masiello: tiro dal vertice dall'area e parata di Santoni. Vibrante la ripresa. Al 27' l'estremo spezzino salva il risultato con un intervento a botta sicura coadiuvato dal compagno Giuliano. Nel finale Pecorari salva sulla linea su colpo di testa di Marchesetti. Lo Spezia chiude in dieci per l'espulsione di Gorzegno.
SANTONI 6.5: nella ripresa salva il risultato con una grande parata di istinto.
CAMORANI 5.5: soffre più degli altri la spinta sulla sua fascia.
ZANINELLI 6.5: tutto bene fino a quando è costretto ad uscire per infortunio (24' s.t. Giuliano 6.5: si dimostra pronto alla chiamata di Soda)
PECORARI 7: al 42' del secondo tempo salva la partita. Bene così
ROSSI 6.5: parte molto bene poi si perde leggermente nel corso del secondo temp
BISO 6.5: detta bene i tempi. Anche lui nella ripresa appare meno reattivo
DO PRADO 5.5: il brasiliano è troppo evanescente (26' s.t. Fietta 6: fa il suo e cementa l'intesa coi compagni)
SAVERINO 5.5: anche lui parte bene e poi si perde nel corso della partita.
FRARA 6.5: uomo tutto campo. Nel secondo tempo fa argine da vero combattente. Uomo in più
GORZEGNO 6.5: macchia con l'espulsione, forse troppo frettolosa, una buona prestazione.
COLOMBO 6: lotta su tutti i palloni che gli capitano (41' s.t. Eliakwu s.v.: Soda lo butta dentra e lui accumula altri minuti finali)
SODA 6: la squadra è attenta e corregge le sbavature nel finale con freddezza. Dà un turno di riposo a Guidetti e se lo trova pronto per martedì sera contro il Brescia in casa. Un passo avanti importante anche sul piano psicologico.