Un punto di riferimento a Milano per tante persone in difficoltà

Ogni giorno nel cuore di Milano un nutrito gruppo di volontari, tra cui anche 200 medici, aiuta tante persone a sentirsi meno sole e a ritrovare la speranza. L'Opera San Francesco per i Poveri assicura assistenza gratuita a uomini e donne che non riescono a soddisfare necessità primarie che potrebbero sembrare normali, ma che per tanti diventano montagne da scalare: un pasto caldo, un vestito, una doccia, un farmaco, un tetto in attesa di trovare sistemazione e anche un consiglio per risollevarsi. Stranieri e italiani con storie difficili, a volte in fuga da povertà e guerre,vittime della disoccupazione o di una separazione, malati e impossibilitati a curarsi adeguatamente. A tutti è fornito l'accesso diretto ai servizi, grazie a una tessera magnetica personalizzata. L'Onlus è cresciuta nel tempo grazie alla generosità di cittadini, aziende ed enti, lasciti e donazioni. Molto importante è l'attribuzione del 5 X mille: gli ultimi dati disponibili si riferiscono alle dichiarazioni del 2011, con 36.682 scelte per un importo pari a 1.359.367,57 euro. Proprio i numeri dell'Opera sono la testimonianza dell'attuale periodo di crisi. Prendiamo la mensa di Corso Concordia: nel 2012 sono stati serviti 827.525 pasti (467.385 pranzi e 360.140 cene) per una media giornaliera di 2.644 coperti: l'aumento rispetto al 2011 è stato di quasi il 16%, ovvero 375 pasti in più in media tutti i giorni. Marcello Severino