Pupa, diva dello strip-blog: «Nuda a colpi di messaggi»

Ha 19 anni e ha mandato in tilt la rete: «Ogni 20 commenti mi toglierò un indumento». Finora è rimasta in tanga

Nino Materi

«Arriva lo strip-blog: tendenza o bufala?». La domanda che ieri apriva il cliccatissimo servizio del Tgcom non è decisiva. Se infatti «Pupa» - la «maliziosa diciannovenne» che promette di liberarsi di un capo d’abbigliamento a ogni 20 messaggi ricevuti - sia una creatura vera o inventata conta poco. L’importante è invece registrare come le foto di una ragazzina semispogliata abbiano scatenato un dibattito online che appare come la trasposizione virtuale della querelle pseudo-letteraria su Melissa P. Cerchiamo quindi di conoscere un po’ meglio questa web-adolescente che ai 100 colpi di spazzola preferisce i 200 colpi di mouse, raggiunti i quali - assicura lei - «svanirà pure la biancheria intima».
Racconta Pupa: «Per chi non mi conosce, ecco la scheda che ho dovuto compilare per un famoso concorso. Età: 19; segno zodiacale: Gemelli; stato civile: fidanzata; misure: 70-60-80; professione: studentessa e modella; i valori in ordine di importanza: famiglia, amore, sesso, denaro, amicizia; la mia marcia in più: notato che targa?». E sul tanga, effettivamente, ci sarebbe molto da dire. Sul punto i voyeurnauti si sono scatenati, raggiungendo la fibrillazione quando Pupa ha confessato: «Mi piace stare sopra per tenere il controllo...». Tanto è bastato perché il numero dei messaggi si impennasse e all’indirizzo della spogliarellista-internet arrivassero complimenti e offese, con gli uomini più propensi ai primi e le donne più sbilanciate verso le seconde. La reazione di Pupa? A ogni 20 «contatti» via la gonna, poi la maglietta, fino a mostrarsi in lingerie.
«Io studio e non ho tempo per cancellare i “post” cattivi delle persone che mi offendono - si difende Pupa -, ma non capisco che male vi faccio; se non vi piace il blog non siete costretti a venire qui, se pensate che non sono vera non siete obbligati a dirmi tutte le parolacce che vi vengono in mente, se non siete d’accordo con quello che faccio potete sempre andare da un'altra parte, no?».
Il discorso fila e a seguirlo sono in rete migliaia di ammiratori di Pupa che, finta o non finta, ha un viso e un corpo che non lasciano indifferenti. I 140 commenti vengono infatti raggiunti in poche ore e lei mantiene l’impegno preso con i fan: «Ecco a voi una nuova foto dove i centimetri di pelle scoperta sono sempre di più». E i giornalisti che fanno? A sentir Pupa ci cascano come pere cotte: «Due cronisti mi hanno chiesto anche un'intervista. Ho paura che poi magari per strada qualcuno mi ferma e mi riconosce, però un po’ mi eccita, questa cosa. Però poi penso che se tanta gente parla di me forse un po’ famosa lo sto diventando. Allora vi meritate tutti un bacione grossissimo! E ricordate: le foto diventano più grandi cliccandoci sopra».
Ondata di nuovi «contatti» e lo strip continua: «La nuova foto ve la siete meritata. È una di quelle che preferisco e dove sono venuta meglio. Se qualcuno sa quali blog hanno parlato di me me lo scrive nei commenti? Vi bacio e ricordate di diffondere il verbo per farmi diventare famosa: più commentate, più io mi spoglio. Promesso».
Intanto il blog circola di email in email, i navigatori lasciano un segno del loro passaggio, la curiosità aumenta. E c’è chi giura che per Pupa sia già pronto un calendario.