Il pupillo di Warhol con la passione per la scenografia

Artista, scenografo e costumista, Robert Indiana rappresenta una figura singolare del movimento della Pop art. Nato nel New Castle, Indiana, con il vero nome di Robert Clark, aderì al movimento fondato da Andy Warhol usando caratteristici disegni di immagini per realizzare approcci di arte commerciale mescolati con temi «esistenziali», dando vita a quelle che vennero definite dalla critica «poesie scultoree». La sua opera è ricollegata a parole brevi ma emblematiche come «Eat», «Hug» e «Love». Dopo l'11 settembre 2001, Indiana produsse una serie di Dipinti della pace (Peace Paintings), che furono esposti a New York nel 2004. Vive nel Maine dal 1978.