Pupo e il principe a «Ciak si canta» A casa Insegno

E mo’ chi li ferma più. Pupo ed Emanuele Filiberto, il cantante e il principe che hanno diviso l’Italia e che sono arrivati secondi al Festival di Sanremo, ora raccolgono a man bassa il successo ottenuto. Tanto che a Raiuno non li vogliono più togliere dal video. Sembra proprio che appena finito lo show I raccomandati (che grazie alla pubblicità sanremese sta mietendo ottimi ascolti), ne prenderanno in mano un altro. Si tratta di Ciak si canta, la gara tra videoclip interpretati da grandi artisti, in partenza il 12 marzo: da tempo era stato assegnato a Pino Insegno e all’ex miss Italia Miriam Leone. Ma i deludenti risultati (ha raggiunto solo il 13 per cento di share) di Insegnami a sognare condotto dall’attore e doppiatore e andato in onda giovedì scorso, ha convinto i dirigenti di Raiuno a prendere la palla al balzo e sottrarre l’incarico a Insegno e passarlo alla coppia più amata e odiata del momento. Le trattative sono ancora in corso, ma sembra che siano a buon punto: se andranno in porto, vedremo Pupo ed Emanuele in onda ancora per mesi. Del resto al pubblico piacciono, come mostra il televoto (polemiche sui trucchetti a parte) e uno show che ripercorre i brani vecchi della musica italiana accostandoli a nuovi videoclip, sembra scritto apposta per chi ha portato al Festival un brano dal titolo Italia amore mio.
In ogni caso, Pino Insegno si è trovato con un brutto benservito. Richiamato nella Tv di Stato dopo ben 15 anni (l’ultimo show su Raidue, Vita da cani, risale al ’95), gli era stata data la conduzione di un importante show di prima serata. Prima, però, aveva voluto cimentarsi in questo Insegnani a sognare che, già sulla carta, mostrava di essere un programma troppo rivolto al passato e, infatti, è stato rifiutato dal pubblico. Certo non è carino trattare in questo modo un artista, messo alla porta dopo una sola prova negativa. Tanto più che a richiamarlo sono stati i dirigenti in carica che ne conoscono la storia e la carriera. Si vedrà se gli sarà affidato qualche altro spazio.
Se l’attore ha poco da sorridere, Pupo ed Emanuele sono più allegri che mai. E si divertono pure a rispondere ai grandissimi: Fiorello e Celentano. Il primo, nel suo spettacolo teatrale, ha preso in giro il principe che ha dichiarato di voler diventare il nuovo «Fiore» candidandosi a prendere, a sua volta, il posto di «erede». Filiberto ribatte: «Avevo solo detto che è il mio modello, comunque gli posso dare lezione da principe». Celentano, invece, aveva distrutto la coppia durante Annozero. Allora Pupo ha tirato fuori un sms mandatogli dal Molleggiato durante il Festival che si complimenta per la loro bravura. Beh, siamo solo agli inizi, si andrà avanti per mesi. Un Grande fratello reale.