Pure la Guzzanti sbarca su La7 col contratto negato a Santoro

Dove non è riuscito Michele Santoro, è riuscita Sabina Guzzanti (nella foto). La comica, secondo quanto scrive Dagospia, sbarca su La7 e avrebbe strappato alla rete un contratto blindato per quanto riguarda i contenuti della sua trasmissione. Proprio quello che voleva ottenere Santoro quando ha lasciato la Rai, ma l’accordo non è stato raggiunto. La Guzzanti ha invece firmato per otto puntate, a partire da febbraio-marzo, e La7 non potrà interferire in alcun modo sui contenuti che porterà sul piccolo schermo. Avrà quindi carta bianca. Più precisamente: la rete è obbligata a mandarla in onda per almeno due puntate, poi può decidere di chiudere il programma. In questo caso però La7 pagherebbe una penale pesantissima. Sabina Guzzanti è celebre per le sue invettive al veleno e per i suoi attacchi sferzanti ai politici, oltre che per le sue imitazioni. Basta visitare il suo sito (www.sabinaguzzanti.it) per accorgersi che non fa sconti a nessuno, nemmeno al centrosinistra. I dirigenti de La7 saranno sicuramente sulle spine...