Pusher a 88 anni Fermato in auto con un chilo di coca

Ha 88 anni uno dei due «pusher» sudamericani che sono stati arrestati a Ostia, sul litorale a pochi km da Roma, dai carabinieri per detenzione di un chilo di cocaina. Si tratta di T.C.J. di 31 anni e V.M.V. di 88 anni (dei due i carabinieri non hanno reso noti i nomi) che risultano entrambi «in Italia senza una fissa dimora». I due erano stati individuati, nel corso di servizi anti-droga, nei luoghi abitualmente frequentati da tossicodipendenti sul litorale. Dopo averli intercettati, i militari li hanno bloccati nei pressi della stazione ferroviaria Lido-Centro, mentre erano a bordo di una Peugeot 207, al cui interno era stata nascosta la cocaina. Sono in corso accertamenti sulla provenienza della droga.