Pusher arrestato: si fa pagare coi ticket restaurant

Pagamento in contanti ma anche in ticket restaurant. Accettava anche i buoni pasto lo spacciatore gambese fermato dai poliziotti della squadra mobile in servizio nella notte tra venerdì e sabato nella zona di via Vigevano, in zona Navigli.
L’uomo, 27 anni e con alcuni precedenti, verso le 2.30 è stato notato dai poliziotti mentre saliva sull’auto di un cliente, una guardia giurata 40enne. I due si sono diretti a uno sportello bancomat dove la guardia giurata ha prelevato del contante per pagare parte del mezzo grammo di cocaina acquistato: 50euro il prezzo stabilito, coperto con 40 euro in banconote e 10 euro inticket restaurant.
Per il gambese è scattato l’arresto per spaccio e resistenza, all’arrivo della polizia ha infatti reagito e alcuni agenti sono rimasti lievemente contusi.
Per la guardia giurata invece nessuna segnalazione, ma il ritiro di patente di guida, porto d’armi e pistola.