Pusher russa spaccia con la figlia di 3 anni

Ben vestita e con una bimba di tre anni al seguito, una pusher russa, 33 anni, è stata arrestata dai carabinieri di San Pietro intenta a spacciare eroina, a piazza dei Cinquecento. Trovata in possesso di quindici mini ovuli di eroina, la donna è finita in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante la perquisizione del suo appartamento, ad Anzio, i militari hanno sequestrato ottanta ovuli di eroina, che la spacciatrice aveva nascosto in cucina.