Putin: Abu Mazen leader legittimo dei palestinesi

da Mosca

Dopo il suo ministro degli Esteri, Serghei Lavrov, anche il presidente russo Vladimir Putin ha salutato ieri Abu Mazen come il «leader legittimo del popolo palestinese». Ricevendo il presidente dell’Anp al Cremlino, Putin ha voluto esprimere «l’appoggio che la Russia le assicura in quanto leader legittimo del popolo palestinese. Sono certo che lei farà tutto il possibile per ricostituire l’unità del popolo palestinese».
Putin ha aggiunto: «Noi ci pronunciamo coerentemente per la protezione dei legittimi interessi del popolo palestinese, fino alla creazione di uno stato palestinese».
Abu Mazen ha affermato di essere pronto al dialogo se Hamas chiederà scusa ai palestinesi. Secondo il presidente dell’Anp, il movimento radicale dovrebbe assumersi tutta la responsabilità per il recente colpo di Stato nella Striscia di Gaza. «Le dimissioni del governo di Ismail Haniyeh sono inevitabili», ha detto Abu Mazen.