Putin contro il doping

da Mosca

Il presidente russo Vladimir Putin ha ratificato la convenzione internazionale contro il doping nello sport. La convenzione, sviluppata dall'Unesco, è entrata in vigore a livello mondiale l'11 dicembre scorso, ratificata da 30 Paesi. Il codice richiede controlli antidoping effettuati regolarmente, con sanzioni comuni e ha lo scopo si attrarre l'attenzione dei governi sullo sport. Inoltre viene richiesto di adottare la stessa politica nella lotta al doping dell'Agenzia mondiale antidoping (Wada), che è già stata adottata da tutte le federazioni olimpiche. L'Italia non ha ancora ratificato la convenzione.