Al Qaeda, minacce per Natale: "Attacchi in Europa e America"

Il fallito
attentato di venerdì a Stoccolma è parte di questa strategia. L’<em>intelligence</em> americana lancia l'allarme: &quot;Ora Al Qaeda sta progettando
attentati in Europa e negli Stati Uniti nel periodo natalizio&quot;

Washington - Al Qaeda sta progettando attentati in Europa e negli Stati Uniti nel periodo natalizio. A rilanciare l'allarme due funzionari americani, venuti a conoscenza delle confessioni di membri della guerriglia arrestati in Iraq. Una fonte dell’intelligence americana, ha riferito FoxTv, ha confermato che si tratta di minacce credibili.

La strategia del terrore Il ministro dell’Interno iracheno Jawad al-Bolani ha detto che il fallito attentato di venerdì a Stoccolma è parte di questa strategia. Non si è saputo quali siano i Paesi più a rischio, ma il governo iracheno ha agià allertato l’Interpol. Secondo un funzionario dell’intelligence irachena, un probabile obiettivo potrebbe essere la Danimarca. Per il ministro iracheno gli estremisti islamici che hanno ammesso il complotto prendevano ordini direttamente dalla leadership di Al Qaeda. Nelle ultime due settimane le forze di sicurezza irachene hanno arrestato 73 fondamentalisti.