Al Qaida: rapiti da noi i tre soldati americani

Bagdad. Il gruppo di Al Qaida in Irak ha annunciato ieri via Internet che i tre soldati americani dispersi sabato dopo un’imboscata sono nelle sue mani. «Forniremo altri particolari di questa operazione benedetta», si legge nel comunicato che definisce «crociati» i soldati statunitensi. All’alba di venerdì guerriglieri sunniti avevano teso un agguato a una pattuglia Usa a sud-ovest di Baghdad: 5 i morti, compreso l’interprete iracheno, e tre catturati da Al Qaida. Anche ieri attentati: uno a Bagdad e l’altro in Kurdistan. Complessivamente oltre 60 morti e 120 feriti.