Qual è la banca più conveniente

Prima di scegliere il conto corrente, meglio confrontare le caratteristiche e i costi di più prodotti: bastano pochi minuti e un collegamento a Internet. All’indirizzo www.pattichiari.it è possibile ottenere uno specchietto comparativo completo, ricavato su base omogenea. Ci si può servire di uno degli otto profili di correntista predefiniti, che sortiscono da una specifica indagine Eurisko, oppure procedere a una ricerca personalizzata.
Dopo aver indicato l’area geografica d’interesse, il sistema genera una lista delle banche presenti nella zona; poi, una volta scelte le candidate al confronto e ottenuto l’elenco dei prodotti di ciascuna, è sufficiente selezionare tra quelli proposti, ed ecco apparire la tabella di comparazione.
Dal canone periodico alle spese generali di gestione, dalla remunerazione delle giacenze ai costi dei servizi di pagamento, finanziamento e investimento. Alle ultime due righe della tabella è assegnato il compito di riassumere i principali servizi inclusi nel pacchetto, visualizzati con altrettante icone, e il relativo prezzo annuo, espresso nella forma di indicatore sintetico. Il sistema consente di raffrontare fino a cinque conti correnti alla volta e di scegliere il prodotto, di tipo on-line o proposto allo sportello, che offre la combinazione più conveniente tra prezzo e contenuti. Le banche aderenti al servizio «Conti correnti a confronto» garantiscono un aggiornamento dei dati in tempo reale. Al momento è possibile scegliere tra 496 diversi prodotti, disponibili presso 22mila sportelli, corrispondenti al 68% del totale.