Quale sviluppo per l’entroterra che cambia

Parlare delle valli della nostra Regione significa affrontare problematiche profonde, prodotte dalla storia dei nostri tempi, da un processo di industrializzazione che ha concentrato la maggior parte della popolazione ligure a Genova e nei capoluoghi di provincia della Regione e che ora subisce un'inversione di tendenza. Se si considera la configurazione geografica della Liguria, in prevalenza montuosa, possiamo comprendere come sia proprio la conformazione di questa terra, i cui monti sono a ridosso del mare, a plasmare politiche e piani di sviluppo differenti dal resto delle regioni italiane
Pensare a piani di sviluppo in questo contesto, però, significa anche creare progetti che siano non solo declinati in un quadro che tuteli le specificità locali, ma anche inseriti in una prospettiva più ampia, volta a valorizzare il ruolo che i piccoli comuni potrebbero acquisire nel tessuto produttivo che caratterizza il sistema Paese. (...)
SEGUE A PAGINA 48