Quando in cucina si fa cultura

Un percorso gastronomico-culturale che dalla preistoria arriva alla meta-cucina attraverso mito e rituali sciamanici. Lo traccia sapientemente Giovanni Ballarini, vice presidente dell'Accademia Italiana della Cucina, nel libro «La Creazione della Cucina. Orme biologiche nell'esperienza gastronomica», presentato dalla stessa Accademia in occasione della Giornata della Cultura. «Il rigore scientifico dell'opera ne fa un progetto ambizioso - insiste David Bixio, responsabile della Delegazione del Tigullio -. Dentro c'è la storia dell'uomo, i suoi bisogni, la scoperta epocale del fuoco e dell'acqua calda, lo sviluppo del gusto». Dentro c'è l'analisi emozionale, l'evoluzione in perfetta simbiosi tra cucina e gastronomia, lo studio della tradizione e l'esame del presente. Per provare ad immaginare il futuro.