Quando partì con Ezio Greggio per una comica odissea sulla Luna

Peccato che non sia un capolavoro. Perché trovare nello stesso film due mattatori della comicità come Leslie Nielsen ed Ezio Greggio non capita tutti i giorni. La pellicola, girata nel 2000, è «2001: un’astronave spuntata nello spazio» che, come s’intuisce nel titolo furbescamente tradotto, si riallaccia a una serie più popolare e, a dirla tutta, più divertente. La storia, anzi la storiella, ruota attorno a un fantomatico Presidente degli Stati Uniti tenuto in ostaggio in una base segreta sulla Luna (!). Nielsen impersona il colonnello dei Marshall, l’ovviamente fantozziano Richard Dick, che impiega più di un’ora a capire che nella Casa Bianca c’è un sosia dell’illustre rapito. Greggio, coproduttore del film, impersona un improbabile milanese che sforna nonsense a tutta birra sbeffeggiando il mitico «2001: Odissea nello spazio» di Kubrick.