Quando la passione si accende sui muri con 33 mega-manifesti

Una scritta bianca in corsivo su uno sfondo azzurro: «Indimenticabile Claudia». Chi sia Claudia e chi il suo innamorato è rimasto un mistero. Era il giugno 1997, da allora sono trascorsi dieci anni ma in Val Trompia quella vicenda la ricordano ancora. Lui commissiona 33 manifesti due metri per tre, paga regolarmente il servizio affissioni e tappezza la statale 345 tra Concesio e Gardone Val Trompia. Poi, nella zona, scatta la caccia ai protagonisti di questa storia d’amore. Ma le domande dei curiosi non trovano risposta. Forse lei passava ogni mattina sulla statale per andare al lavoro, forse lui doveva farsi perdonare qualcosa, o, forse, lei lo aveva lasciato. L’unica certezza: Claudia è diventata davvero indimenticabile.