Quando sul palco salgono degli Insoliti Ignoti

Immaginereste mai un serissimo magistrato milanese nei panni di Don Abbondio, o il vostro avvocato interpretare Alessandro Manzoni? E che dire poi di una facoltosa imprenditrice indossare le vesti della Monaca di Monza? Confessatelo: a volte nelle giornate più nere avreste voluto rendere meno intransigenti i vostri serissimi consulenti attraverso le fantasie più recondite.
Servirebbe però una fervida immaginazione (o un buon dottore) per identificarli nei protagonisti dei Promessi Sposi. Eppure tutto questo è possibile al Teatro Smeraldo di Milano il 25 giugno: in scena I Promiscui Sposi, la parodia più esilarante e irriverente in chiave musical del celebre romanzo di Alessandro Manzoni. Un melting pot di idee, suoni racconti ispirati a tutto ciò che fa tendenza dai balletti sperimentali alle scenografie funky, dalla canzone italiana più classica ai brani avant garde, fino all'opera lirica. Ad interpretarla un gruppo di professionisti milanesi tra cui imprenditori, avvocati, architetti e giornalisti che si cimenteranno nel teatro amatoriale per unire divertimento e impegno. I fondi raccolti saranno infatti devoluti interamente in beneficenza.
Nata nel 1999 quasi per gioco la compagnia «Gli Insoliti Ignoti» grazie a Emanuele Belotti, regista, attore (interpreterà Renzo) che di mestiere fa l'antiquario milanese anche se talmente tanta è la passione e la bravura che ci mette in ogni cosa che fa che non si capisce più quale sia la sua vera professione. E l'amicizia la vera forza di questo gruppo che mescola passione e lavoro. In modo poco promiscuo e davvero molto efficace.

Viviana Guglielmi conduce "Happy Hour" dal lunedì al venerdì alle 19.30 su Telelombardia. L'emittente diretta da Fabio Ravezzani è visibile sul digitale terrestre nel nord Italia (canale numero 10) e sul satellite (canale 511 di Sky)