Quando la tostatura è a legna

Anche al ristorante «C’era una volta un Re» presso la proprietà del Lago Malaspina (telefono 02-7531.100) c’è una vera e propria carta dei caffè, nella quale si può scegliere quelli che provengono da tutto il mondo e, oltre alla classica miscela con la moka - dieci diversi tipi di caffè miscelati - portata direttamente sul tavolo e servita in tazze di porcellana, ci sono i caffè con tostatura a legna, antico metodo ecologico Mancoidi Frace, selezionati tra quelli di qualità superiore, come Estrella de Tourton-Costarica-mountain blu, raro caffè con chicco colore blu, molto corposo e ricco in tazza, da abbinare a cioccolato 70 per cento di origine cubana. O l’indiano India Cherry Monsunaco AA, per amanti dei caffè intensi, servito con cioccolato 38 per cento Papuasia, Caffè «Maragogype» di Mexico, chicco gigante che cresce in cima alle piante; selezionato, tostato con cura, aromatico, intenso e mediamente corposo, servito con cioccolatino monocru «Ecuador» (cacao 60 per cento) aromatico e leggermente amaro, tutti da gustare nei bicchierini di vetro, accompagnati da una selezione di zuccheri e miele.