Quante leccornie all’Antico Forno

«Il Salento è un luogo reale e fantastico dove è ancora possibile perdersi», così si legge nel pieghevole dell’Antico Forno in frazione Sannicola a Chiesanuova (Lecce), 0833.231029, comune alle spalle di Gallipoli. Ed è ancora più bello perdersi fantasticando ora che i giorni più affollati d’agosto sono alle spalle. L’Antico Forno ha uno slogan che viene confermato dai fatti: «L’arte di fare il pane». Tutto in un negozietto che è uno scrigno di bontà tipiche: pane casereccio, ottimo anche raffermo, anima della zuppa «acqua e sale» al pan bagnato; le frise, che possono essere di grano, orzo e miste orzo e grano; le friselline all’olio o al finocchio o al pesto (di basilico e rughetta); le streganti mpilla (nessun refuso) tipiche di Chiesanuova, sorta di piccolo pane con pomodori, zucchine, cipolle, olive e capperi nell’impasto; i taralli al pepe o al peperoncino o alla pizzaiola fino ai fichi mandorlati e ai mostaccioli per dolci momenti.