Quanto veleno nel ritorno del Tao

Carlo Taormina (nella foto), settant’anni, ex sottosegretario agli Interni del governo Berlusconi e avvocato di punta è stato pidiellino fino al 2008, quando lasciò il partito e il premier. L’esilio dal Parlamento non è stato facile: dopo aver fondato la nuova coalizione Lega Italia Taormina ha iniziato ad attaccare il Pdl. Nel giorno dell’assemblea nazionale del gruppo, Taormina ha preso le distanze da «facili moralismi» e dalla «politica della discordia». Poi se l’è presa con le mancate riforme, annunciate e sbandierate e mai fatte negli ultimi 17 anni. La colpa? Di Berlusconi...