Il «Quartetto» del secolo, storia in film

Oggi alle 18.30 e alle 21 nella Sala Puccini del Conservatorio il film-documentario di Nino Criscenti sulla bella storia del Quartetto Italiano. Come in una fiaba a lieto fine, si parlerà del loro primo incontro di quando erano poco più che ragazzi, incontro avvenuto a Siena nella lontana estate del '42, all'Accademia Chigiana e di quando suonarono per la prima volta assieme nel saggio finale. Come in ogni grande avventure che si rispetti, arriva il mostro nelle sembianze della guerra, ma quando finisce Paolo Borciani, Elisa Pegreffi, Piero Farulli e Franco Rossi, si ritrovano per riprendere il cammino interrotto. Poi, il 20 agosto del 1945: il sogno si avvera. Faranno musica insieme in un quartetto inneggiante all'Italia che rinasce. I «magnifici quattro» diventeranno famosi e saranno definiti «Il più bel quartetto del secolo» ma questo è un futuro che i quattro ragazzi del ’42 nemmeno immaginavano. È bello e istruttivo per le giovani leve, che si sia pensato di trarne un documentario poiché nel personale racconto dei protagonisti verranno evocati altri grandi; da Arturo Toscanini a Wilhelm Furtwängler a Maurizio Pollini.