Quasi due anni di lavoro sul filo della bancarotta

1 dicembre 2006
Il governo Prodi opta per la privatizzazione di Alitalia con la cessione del controllo della compagnia
21 dicembre 2007
Il cda di Alitalia sceglie Air France-Klm per la trattativa in esclusiva per la cessione del 49,9%
18 marzo 2008
Il presidente di Air France, Spinetta, annuncia gli esuberi. Si stima una cifra di oltre 5.000 dipendenti
2 aprile
L’accordo con i sindacati non c’è: Air France si ritira
4 aprile
Berlusconi chiede che Alitalia resti italiana e promuove il progetto di una cordata italiana
26 agosto
Nasce la newco con i primi 16 soci, per dare vita alla Compagnia aerea italiana (Cai). Rocco Sabelli è nominato amministratore unico, Roberto Colaninno presidente 4 settembre
Il governo e la Cai presentano il «piano Fenice» ai sindacati: gli esuberi saranno 3.250
25 settembre
Raggiunto l’accordo a palazzo Chigi tra Cai e sindacati