Quasi mille vittime per lo tsunami

Giacarta. È salito a 663 il numero dei morti causati sulle coste meridionali dell’isola indonesiana di Giava dallo tsunami innescato lunedì da un terremoto di magnitudo 7,7 della scala Richter, il cui epicentro è stato localizzato nei fondali dell’Oceano Indiano. Lo riferiscono i soccorritori, che hanno potuto aggiornare il bilancio delle vittime dopo aver compiuto ricerche anche nelle località più isolate, situate lungo i 200 chilometri di costa colpita dall’onda anomala. Secondo la protezione civile, ci sono 286 dispersi e 75mila sfollati. I feriti sono almeno un migliaio.