Quattro agitazioni La furia dei pendolari

Il caso Ferrovie dello Stato è uno dei capitoli più dolorosi per il governo Prodi. Gli scioperi delle Fs che hanno creato maggiori disagi sono quattro: uno nel 2006 (il 21 giugno) e tre nel 2007 (13 aprile, 21 giugno e 30 novembre). Nell’ultima Finanziaria, dopo le proteste avanzate dall’azienda e dai pendolari, il governo ha stanziato 104 milioni di euro, che hanno scongiurato la cancellazione di centinaia di treni locali che per le Fs rappresentano una delle perdite più consistenti. Ma il nodo sul trasporto ferroviario e sull’Alta velocità è ancora irrisolto.