A quattro anni dimenticato sullo scuolabus

Era sparito, ma nessuno si era accorto che quel bimbo mancante all’appello era stato dimenticato nello scuolabus. Il sindaco di Montorio al Vomano (Teramo), ha aperto una inchiesta per chiarire come l’autista e l’assistente dello scuolabus che effettua il trasporto alunni, abbiano potuto essere tanto «distratti». L’episodio, è stato segnalato al primo cittadino dai genitori (che hanno anche presentato un esposto) del piccolo che frequenta la scuola dell’infanzia. Secondo la ricostruzione fatta dai famigliari, il piccolo che utilizza il servizio ogni mattina per essere accompagnato a scuola, non era sceso assieme agli altri bimbi forse perché assopito. Ma né l’assistente che viaggia quotidianamente con loro, né il conducente del mezzo (che sono stati cautelativamente sospesi dal lavoro) si sono accorti della sua presenza: il mezzo è stato poi parcheggiato alle porte della cittadina e della presenza del piccolo a bordo il personale si è accorto soltanto quando è stata l’ora del rientro.