Quattro clandestini escono dall’auto blindata di Blair

Londra. Per arrivare in Gran Bretagna, probabilmente dal nord della Francia, quattro immigrati clandestini si sono nascosti all’interno del Tir che trasportava la nuova Bmw destinata all’ex primo ministro britannico Tony Blair. Un’auto grigio-scuro blindata e con finestrini a prova di proiettile, modificata secondo precise richieste dell’antiterrorismo britannico alla casa automobilistica tedesca per la sicurezza dell’ex premier ora inviato speciale per il Medioriente. Quando il mezzo è arrivato a destinazione e si è fermato,scrivono i media britannici, i quattro sono sbucati fuori dall’interno dell’auto e, con grande sorpresa, si sono ritrovati nel cortile di una stazione di polizia a a sud di Londra. Ancor più sorpresi sono stati gli agenti che, non appena li hanno visti uscire, li hanno bloccati.Provenienti dal subcontinente indiano, i quattro molto probabilmente chiederanno asilo politico a Londra. La polizia ha restituito l’auto (che costa 150mila euro) alla Bmw, affermando che non ci sono più le garanzie di sicurezza richieste.