Quattro contratti per Saipem in Egitto e Arabia

Saipem, società controllata al 43% da Eni, si è aggiudicata quattro nuovi contratti nel settore delle perforazioni per 510 milioni di dollari. I contratti riguardano il noleggio di due impianti di perforazione a mare in Egitto e Nigeria e di sei impianti di perforazione a terra in Arabia Saudita. Il primo contratto è stato assegnato da Ieoc (International Egyptian Oil Company), il secondo è stato assegnato da Addax Petroleum. I restanti due riguardano il noleggio di sei impianti in Arabia Saudita. Ieri il titolo della società ha guadagnato il 2,39% a 27,87 euro, sull’onda anche del buon andamento di tutti i titoli petroliferi.