Quattro duelli tv prima del voto

da Washington

Le campagne del candidato repubblicano John McCain e del democratico Barack Obama si sono accordate per tenere da qui al voto di novembre tre dibattiti presidenziali e uno tra aspiranti vicepresidente, ciascuno di 90 minuti. I quattro dibattiti cominceranno alle 21, ora di New York. Il primo dibattito sarà il 26 settembre all’università del Mississippi e sarà focalizzato sui temi della sicurezza nazionale e la politica estera. Il secondo sarà il 7 ottobre alla Belmont university di Nashville, in Tennessee. Il confronto sarà in stile assemblea cittadina (town hall meeting). L’ultimo dibattito, alla Hofstra university, nello stato di New York, sarà il 15 ottobre e tratterà questioni di economia e politica interna. I candidati a vice si incontreranno il 2 ottobre alla Washington university di St. Louis, Missouri.
L’appuntamento più vicino è però quello delle convention. I delegati scelti nella fase delle primarie, tra gennaio e giugno, si riuniscono nelle enormi e spettacolari assemblee dei due partiti. I democratici a Denver porteranno 4.234 delegati, di cui 825 superdelegati, cioè esponenti di partito non eletti e con diritto di voto. All’appuntamento dei repubblicani a Minneapolis-St.Paul (1-4 settembre) parteciperanno 2.380 delegati, di cui 463 superdelegati. Alle convention, i delegati di ciascun Stato scelgono formalmente il candidato presidente e il suo vice.