Quattro giorni al Big Mama con Louisiana Red

Un Capodanno blues con Louisiana Red. Lo festeggeranno gli avventori dello storico Big Mama, locale trasteverino che da più di vent’anni offre una programmazione musicale di alto livello. Il chitarrista statunitense sarà sul palco del club di vicolo San Francesco a Ripa a partire da questa sera, per quattro serate consecutive, che culmineranno con il grande evento del 31 dicembre. Accompagnato da Tim Fritz al basso e da Tony Cerqua alla batteria, il grande bluesman dell’Alabama rinnoverà una tradizione che al Big Mama si ripete da più di quindici anni. È sempre lui, infatti, il protagonista della settimana tra Natale e Capodanno e, nella notte tra il 31 e il primo gennaio, intratterrà il pubblico di appassionati fino alle cinque del mattino, o forse anche fino alle sette, come già avvenuto qualche anno fa.
Louisiana Red occupa un posto di rilievo nella storia del blues. Ha ispirato musicisti come Eric Clapton, che lo ha definito «l’unico bluesman capace di suonare 48 ore a notte», e Rod Stewart, ma anche il chitarrista romano Alex Britti, che proprio al Big Mama ha mosso i primi passi al fianco dei grandi del blues. Lo stile, istintivo e profondo, è ricco di fraseggi e sonorità che richiamano la lezione dei maestri Muddy Waters e Lightnin’ Hopkins. La cultura musicale di Louisiana Red è sconfinata come il suo repertorio, che nel 1983 gli è valso il W.C. Handy Award (una sorta di Oscar del blues), per il miglior disco di blues tradizionale. Spesso, quando suona, improvvisa i testi dei suoi brani, per esprimere sentimenti e stati d’animo immediati, ispirati al luogo in cui suona e al pubblico che lo circonda. Un modo per recuperare la quasi scomparsa composizione spontanea, che va ricercata alle radici del Delta blues. I concerti diventano puntualmente happening in grado di coinvolgere tutti e, per le quattro serate trasteverine, è prevista la presenza di numerosi ospiti a sorpresa.
Per la notte di Capodanno il Big Mama organizzerà una serata speciale, con una tavolata ricca di tartine, torte rustiche, dolci natalizi. Il primo set del chitarrista americano inizierà alle 23.15 e, a mezzanotte, si brinderà all’arrivo del 2007. Dopo i festeggiamenti riprenderà la musica, con un lungo secondo set, al termine del quale, come da storica tradizione del locale trasteverino, verranno offerti a tutti cotechino e lenticchie.
Informazioni e prenotazioni: 06.5812551.