Quattro giorni per capire il Sessantotto

All’Auditorium Parco della Musica va in scena il Sessantotto. Quattro giornate, dal 17 al 20 aprile, per rileggere con gli occhi di oggi lo storico movimento culturale che cosa ha rappresentato e continua a rappresentare a 40 anni di distanza. Con il titolo Sessantotto. Tra pensiero e azione si apre la terza edizione del Festival della Filosofia. Quattro lectio magistralis, 12 tavole rotonde, tre incontri speciali negli spazi dell’auditorium di Roma. Tra i partecipanti anche Claudio Petruccioli, Luis Sepúlveda, Mogol e Oliviero Toscani. L’inaugurazione del festival si svolgerà domani alle 15 (sala Sinopoli) con l’incontro dal titolo «Dalla critica alle armi? Il Sessantotto e il problema della violenza.