Quattro lavori inediti in via Cesarea

La «Rassegna del teatro inedito» va in scena da domani al Teatro della Gioventù di via Cesarea in collaborazione con Fonopoli, l’associazione culturale fondata e presieduta da Renato Zero. Si tratta di quattro appuntamenti, domani sera, giovedì, il 28 e il 29 novembre, con altrettanti testi in anteprima nazionale.
Si parte all’insegna della memoria storica (la drammatica fine delle streghe di Triora) con «Streghe?» per la regia e adattamento teatrale di Rosamaria Florian. Sarà poi la volta di «In che senso?» testo graffiante di Ivano Malcotti sul mondo della comunicazione per la regia di Luca Rinaldi e la partecipazione del campione del mondo di fisarmonica Gianluca Campi e del giovane pianista genovese Davide Moresco. Il 28 andrà in scena «Il mondo in una valigia» della scrittrice genovese Luisella Carretta, regista Nadia Simonetta, colonna sonora del gruppo afro-cubano La Mezcla. Per finire teatro danza con «Sale nel buio», con la regia di Licia Di Cristina e Fabio Rivieccio. Prezzo per ogni spettacolo 8 euro, abbonamento ai quattro spettacoli 24 euro.