Quattro rapine in poche ore

Quattro rapine nella giornata di ieri. Alle 10,30 al Punto Snai di corso Lodi, 4 italiani, a volto coperto e armati di pistola sono entrati nell'agenzia di scommesse e si sono fatti consegnare circa 4mila euro per poi fuggire. Alle 15.10 alla Banca Sella di viale Monte Nero, 30enne, tossicodipendente, dicendo di essere armato ha minacciato un cassiere e poi la direttrice ed è fuggito con un bottino di circa 7mila euro. Poco dopo le 19 è stata la volta della farmacia comunale di via Arbe. Un giovane coperto da una sciarpa e armato di pistola, ha minacciato la responsabile e si è fatto consegnare circa 500 euro ed è fuggito. Dieci minuti dopo è toccata al Penny market di viale Espinasse. Due italiani (uno armato di pistola) hanno minacciato due cassiere facendosi consegnare circa 2mila euro. Poi sono scappati.