Quattrozampe in passerella ma conta solo la simpatia

Al parco Forlanini la sfilata di «Diamoci la zampa»: premi Skizzo, Dumbo, Buonanotte e Panzerotto

Il pedigree è un dettaglio: per aggiudicarsi il Premio Panzerotto, premio Smilzo, premio Dumbo e tanti altri conta solo la simpatia. Torna, ed è l’edizione numero quindici, il «Raduno cani simpatia» al parco Forlanini. Il concorso, organizzato dall’associazione di volontariato «Diamoci la zampa», premia il quattrozampe più simpatico, il più grosso o più magrolino, il più ciccione, quello con le orecchie più lunghe o i più magrolino, il più lungo e il più corto. Premio «Skizzo» al cane che avrà sfilato trafelato e velocissimo e «Buonanotte», invece, a quello che se la sarà presa decisamente comoda. Premio «Fedeltà» a Fido che vive da più tempo con il suo padrone, e riconoscimenti a quello che ha il nome più buffo e - un po’ controcorrente - al più indisciplinato.
Le iscrizioni si possono effettuare al parco Forlanini a partire dalle ore 11, e ci sarà tempo fino all’inizio della sfilata, prevista alle 14.30. Comincerà invece intorno alle 17 e trenta la consegna delle venticinque coppe, suddivise per le categorie cuccioli, mini, medi, maxi e ritardatari, oltre ai premi speciali. «La mostra - precisa il portavoce di Diamoci la zampa, Edgar Meyer - è aperta a tutti i cani, e non solo a quelli di razza. È una gara in cui eleganza, acconciature e pedigree non valgono, conta solo la simpatia». In questa buffa kermesse, prosegue Meyer, «per una volta anche meticci, bastardini e trovatelli potranno aspirare alla coccarda dei vincitori».
L’associazione è impegnata da anni contro l’abbandono dei cani e il randagismo. E infatti la sfilata, che gode del patrocinio della Provincia di Milano (sarà presente l’assessore ai Diritti degli animali Pietro Mezzi, in qualità di giurato), sarà anche un modo sensibilizzare i cittadini e raccogliere fondi per i trovatelli che Diamoci la zampa ospita in una pensione privata, cura e cerca di far adottare. Una decina di questi cagnolini «Cerco casa» sfilerà fuori concorso, nella speranza che tra le numerose persone al Forlanini ci siano famiglie pronte ad accoglierli nelle proprie case. Per partecipare o ricevere ulteriori informazioni, anche oggi è possibile contattare gli organizzatori presenti alla manifestazione al cellulare 333.8350786.