Quegli horror maledetti con gli occhi a mandorla

Con alcune collane ci si strozza in modo sadico (basti ricordare il finale truculento di Profondo rosso), con la collana ideata dalla De Agostini ci si abbona, semplicemente, a una gran paura. La Asian Terror è infatti una collezione dvd, destinata alle edicole, che porta sul piccolo schermo i migliori thriller e horror della recente scuola giapponese. Il terrore, quando ha gli occhi a mandorla, si rivela molto più inquietante, e per chi non ci crede c'è la lezione pratica del confronto: primo film della serie è infatti The Ring (Ringu), nella versione originale del 1998 diretta dal maestro del brivido nipponico Hideo Nakata. Il remake americano, firmato da Gore Verbinski nel 2002, fu un successo duplice: per i titolari delle sale cinematografiche e per le case produttrici di ansiolitici. L'allucinante storia confezionata da Nakata con sadismo tutto orientale, però, è ben più dura. Tutto comincia da una videocassetta maledetta: chi guarda uno strano filmato cade vittima di una maledizione, una sanguinosa «catena di Sant'Antonio». Il dvd offre audio italiano e giapponese, sottotitoli italiani, trailer, filmografie e l'accesso diretto al filmato «maledetto».

COLLANA ASIAN TERROR - De Agostini