Per quegli studenti-attori la scuola è una prigione

Entre le murs, Palma d’oro a Cannes, racconta la scuola francese, ma va bene anche per quella italiana. I professori parlano una lingua che gli studenti non capiscono e insegnano materie di cui questi ultimi non vedono l’utilità, gli studenti vivono le lezioni come una prigione nel peggiore dei casi, una perdita di tempo nel migliore. Il tutto fra le mura di un edificio dove le regole e i ruoli bene o male resistono, ma nessuno sa il perché. Girato con attori non protagonisti, allievi di un liceo parigino, costruito come fosse un documentario in presa diretta, Entre les murs ha una freschezza di verità stupefacente che cattura e commuove. Si capisce che insegnare è un mestiere eroico, nel quale sono più le sconfitte che le vittorie.

LA CLASSE di Laurent Cantet (Francia - 2008) con François Bégaudeau. 128 minuti