Quei bonus per mamme e bebè che mettono le donne in prima fila

Si vota oggi e domani. La partita di Milano si conferma ancora una volta fondamentale: ecco dieci motivi per votare la Moratti

È un sindaco che ha mostrato di occuparsi della sua città, senza scopi di potere, carriera o economici. Impiega con sapienza e accortezza i fondi statali e le nostre tasse. La sua politica è stata e sarà umana e concreta. A Milano le mamme con reddito basso beneficiano del «bonus bebè»; presto ci sarà anche il «bonus nonni», per quanti vogliono essere d’aiuto ai figli occupandosi dei nipotini. Da quando Letizia è sindaco ci sono oltre 10mila anziani assistiti a casa a cura dei servizi del comune; negli asili nido si è azzerata la lista d’attesa, dati i 3mila posti in più. Milano è l’unica città che offre ai bimbi l’opportunità di trascorrere periodi gratuiti in bellissime case vacanze. Inoltre le tariffe di acqua e trasporti sono le più basse d’Italia; e da settembre avremo tram e autobus 24 ore su 24. Sarebbe una follia buttar giù dall’auto in corsa un sindaco così operoso e attento.