Quei dodici mesi da ministro tecnico

Sabino Cassese è professore ordinario di Diritto amministrativo nella facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma La Sapienza. Nel 1993 è stato chiamato proprio dall’allora presidente del Consiglio, Carlo Azeglio Ciampi, alla guida del ministero della Funzione pubblica per un anno. Il suo nome è legato a una riforma della pubblica amministrazione basata sulla semplificazione del linguaggio burocratico e lo snellimento delle procedure. Già preside della facoltà di Economia di Ancona fino al 1974 e docente della Scuola superiore della pubblica amministrazione di Roma fino al 1983, è stato professore associato all’università di Nantes e di Parigi 1, dottore honoris causa alle università di Aix-en-Provence e di Cordoba. Ha collaborato con l'Ocse alla riforma delle amministrazioni pubbliche dei Paesi dell’Europa centrale e orientale.