Quei volumi eccezionali che solleticano Alleanza

Il presidente delle Generali, Antoine Bernheim, il 2 settembre dice che non c’è Opa del Leone triestino sulla controllata Alleanza. Sul mercato circolano 400 milioni di azioni. Nelle due settimane che seguono, la metà di queste azioni cambia proprietario. Insomma volumi da brivido. Nella sola settimana che chiude il 16 settembre si muovono 110 milioni di azioni. Con prezzi in salita e intorno ai 10 euro. Sul sito della Consob ancora non è comparso nessun azionista che detenga una quota superiore al 2%. Tutto regolare? Solo effetto Allianz che compra le minorities Ras? Sicuramente. Gli è che se nel giro di sei mesi (il nuovo benchmark Exor) ci trovassimo a una bella Opa di Generali su Alleanza (oggi smentita e strasmentita), qualcuno si sarebbe già portato, come dire, avanti. Con un bel pacchetto intorno ai 10 euro. Oppure Mediobanca (azionista di Bernheim) ha ben pensato di non farsi diluire da un’eventuale Opa sulla controllata della controllata.