Quel cattolico di Renzi fa infuriare pure l’Anpi

Renzi canta la messa ai partigiani. Per la prima volta in 67 anni, a tenere l’orazione ufficiale per la Liberazione di Firenze, a Palazzo Vecchio sarà un uomo di Chiesa. Il cardinale Silvano Piovanelli, 87 anni, succede a 66 oratori, laici e per lo più partigiani. A volere il cambiamento è proprio il sindaco di Firenze. E già gli son piovute addosso le critiche dell’Anpi. Ma Renzi replica che «anche i cattolici hanno fatto la Resistenza». E non contento azzarda: «Chissà, l’anno prossimo mi piacerebbe che a tenere la prolusione fosse un rappresentante della comunità ebraica e in futuro, un giovane, un ventenne». «Speriamo - rosicano gli ex partigiani - che prima o poi tocchi di nuovo a noi».