Quel clic sgradito a Tremonti

Qualche giorno fa i vertici del Carroccio si sono riuniti a Calalzo di Cadore per festeggiare i 61 anni di Giulio Tremonti. E al centro della serata, più che le bozze sul federalismo fiscale, sono finite le orecchie del ministro dell’Economia, affettuosamente strattonate sia da Umberto Bossi sia da Roberto Calderoli. Un’immagine che è finita dritta dritta sui quotidiani nazionali, visto che per l’occasione erano presenti i fotografi di due giornali. La cosa, però, non ha fatto propriamente la gioia di Tremonti, che ha concluso la serata tentando (inutilmente) di convincere alcuni vicedirettori dei quotidiani più importanti a “cassare” l’istantanea.