Quel disabile col porto d’armi

Risultava «cieco al 100%» ma frequentava regolarmente il poligono di tiro. L’anomalia è balzata subito (è proprio il caso di dirlo) agli occhi dei finanzieri che non ci hanno messo molto a capire che quello era un truffatore. L’uomo, 67 anni, pensionato, da venti anni riceveva regolarmente l’indennità di accompagnamento. Sul certificato medico c’era scritto che era in grado di «distinguere solo ombre». Sì, quelle delle sagome del poligono di tiro.