Quel film noir sulle gemelle

Hollywood ha dedicato alcuni film alle storie di due gemelle - di solito una buona e una cattiva - dove una sostituisce l’altra. È successo ad esempio nel film noir: «Lo specchio scuro» del 1946 per la regia di Robert Siodmak. Un medico è stato pugnalato a morte nel suo studio. La polizia, indagando sull’omicidio, scopre che la vittima aveva ricevuto nel suo appartamento una ragazza. Molti testimoni sono pronti a identificare la donna che lo ha ucciso. La sospettata però ha una sorella gemella. Toccherà a uno psichiatra individuare in una delle due sorelle la malattia mentale che l’ha portata all’omicidio e scagionare quindi quella sana di mente che non ha niente a che vedere con la morte del medico.