Quel mercenario di Garibaldi

Lettore del Giornale da sempre oggi sono rimasto sbalordito nel leggere nell'edizione di Genova l'articolo di Rino Di Stefano sulla spedizione dei Mille. Mi sembrava di essere ritornato a scuola dove ti fanno credere che Garibaldi era un eroe e quei giovani volevano fare l'Italia unita ,Cavour un benefattore disinteressato e i Savoia dei galantuomini... Ma per favore... consiglio al sig. Rino di leggere anche qualche altro libro sulla vera storia della conquista del Sud e anche sul mercenario Garibaldi.