«Dopo quel reality non era più lui»

Milano Federica Bertoni ha 33 anni, un passato da modella e un presente da soubrette. E lei l’ultima ex di Den Harrow.
Dalle dichiarazioni d’amore alla «Guerra dei Roses». Come è potuto accadere?
«Dopo essere rientrato dall'Isola dei Famosi, Stefano è cambiato. Anche durante il reality era una persona diversa da quella che conoscevo. Poi è tornato a casa, ed era ancora una volta, un'altra persona».
In che senso?
«Dopo anni di dimenticatoio era come se si fosse ubriacato di “popolarità”. Pensava solo ad apparire, a presenziare, dimenticandosi che eravamo pieni di debiti... Lui era pignorato e protestato in banca. Dovevamo intestare tutto a me, dal contratto d’affitto di casa alla macchina. Ma sembrava non preoccuparsi di nulla. Pensava solo a ritornare sulla cresta dell’onda».
Cosa è andato storto tra voi?
«Tutto. Lui è un camaleonte, si trasforma per farsi amare. Ma è violento, pericoloso».
Le ha fatto del male?
«Ha mani pesanti».
Insomma la picchiava?
«All’inzio mi ha demolita psicologicamente. Mi insultava, mi dava dell’inetta, dell’incapace. Se dovevamo andare a qualche trasmissione tv mi ordinava di tacere. “Tu vedi di non parlare”, mi diceva».
E poi?
«Poi sono cominciate anche le botte. Sono finita al pronto soccorso più di una volta. Prima mentivo, raccontando di essermi fatta male da sola. Alla fine non ce l’ho più fatta».
E lui?
«Si difendeva sostenendo che fossi una pazza autolesionista. Lo ha fatto anche due anni fa quando venni aggredita in casa da uno sconosciuto».
Racconti
«Era di mattina, intorno alle 11. Suonarono alla porta, la voce disse “posta”. Pensavo fosse il portinaio. Invece...».
Cosa?
«Aprii e mi trovai di fronte a un uomo col passamontagna in faccia. Mi spaccò una lampada sulla testa e mi strappò i calzoncini. Pensavo che mi avrebbe violentato... Non lo fece, ma lasciò un messaggio: “Questo è per tuo marito”. Stefano mi ha accusata di essermi inventata tutto, di essermi sfregiata da sola. Tutto questo per difendere quelle che erano le sue pecche. Dopo quell’episodio non sono riuscita a uscire di casa per tre settimane e in quel periodo lui non ha mai smesso di andare in palestra, di fare le sue cose».
E ora?
«Voglio solo che non si avvicini mai più a me».