Quel sito da 100 milioni di utenti

Facebook è stato fondato nel 2004 da Mark Zuckerberg, all’epoca diciannovenne e studente presso l’Università di Harvard. Fu poi esteso al Mit, all’Università di Boston, al College di Boston, e a tutte le scuole Ivy League nel giro di due mesi. Lo scopo iniziale di Facebook era di far mantenere i contatti fra studenti, adesso però è diventata una rete sociale. Dal luglio 2007 figura nella Top 10 dei siti più visitati al mondo. Il nome del sito si riferisce agli annuari con le foto (facebooks) che i college statunitensi pubblicano all’inizio dell’anno accademico. Il sito conta attualmente oltre 100 milioni di utenti in tutto il mondo ed è valutato più di 16 miliardi di dollari. E molti personaggi noti, o che vorrebbero essere noti, lo usano per promuoversi. Su Facebook si «conta» sulla base di quanti «amici» sono collegati al proprio profilo.