Quel «Turco in Italia»: una goduria contagiosa

Vacanza. Via dalle fatiche infide, via dai pigri grumi di problemi e contraddizioni: nel mondo dell'allegra armonia, delle certezze. All'Opera di Zurigo, uno dei teatri più gustosi che esistano, Il turco in Italia di Rossini. Franz Welser-Möst direttore, elegante con squisitezze, Cesare Lievi regista, scene e costumi di Tullio Pericoli. Cifra astratta, stilizzazione di gag tradizionali, recitazione volutamente finta con qualche strizzata d'occhi alla verità, immagini tra fantasia leggera e proporzioni matematiche esatte: l'opera corre via veloce e amabile. Compagnia d'alto bordo. Cecilia Bartoli e Ruggero Raimondi protagonisti: voci non morbide, ma sostanziose, intense, interpretazione trascinante, mai inerte. Godimento contagioso.

ROSSINI Il turco in Italia, Direttore Welser-Möst. Dvd Art Haus Musik. In Classic Voice.