Quell’annoiato di Bertinotti

Egr. Direttore, il 2 u.s. ho visto purtroppo, le riprese televisive della corona di alloro all’Altare della Patria da parte del presidente di alcuni Italiani e dei suoi dipendenti al Governo. Mentre suonava l’Inno Nazionale i militari presenti erano sull’«attenti» e perfino Napolitano, Prodi e seguito assumevano una posizione di almeno formale rispetto. Il presidente dalla Camera dei Deputati, invece, appariva inquieto e sbarazzino, a braccia conserte e con un’espressione a metà tra l’annoiato e il disgustato. Non credevo che fosse obbligatorio intervenire a Cerimonie non condivise o forse l’on. Bertinotti voleva sembrare, per il suo elettorato, più adeguato a onorare le Istituzioni con la bandierina della pace all’occhiello e con atteggiamenti a dir poco «alternativi» piuttosto che il rispetto per coloro che l’Italia la onorarono morendo.
Grazie per l’eventuale ospitalità sulle pagine del Giornale, cordialità